La Procura Federale chiede la retrocessione in Serie C per il Palermo

di Luca Aprea
Vedi letture
Foto

Livorno – Mano pesante e nessuno sconto. Nell'ambito del caso-Palermo la Procura Federale ha chiesto la retrocessione in Serie C per il Palermo, reo di illecito amministrativo. Per i fatti contestati, relativi alla passata gestione del club rosanero, il procuratore Giuseppe Pecoraro, presente personalmente in aula, ha chiesto, tra l'altro, anche la radiazione per l'ex presidente Maurizio Zamparini. Netta la difesa della nuova dirigenza siciliana che ha invocato l'assoluzione in virtù del progetto di risanamento della nuova proprietà. La situazione ha provocato la reazione di nove club (Benevento, Carpi, Cremonese, Lecce, Padova, Perugia, Pescara, Venezia e Verona) che hanno presentato ricorso e che dovrebbe portare al rinvio di playoff e playout. Insomma, il campionato di Serie B è ben lungi dal finire. E, come al solito, l'ultima parola - purtroppo - non sarà del campo.