Prima categoria. Un solo punto per le livornesi

di Marco Girolami
Vedi letture
Foto

Castiglioncello- Operazione aggancio al quinto posto riuscita. Il Castiglioncello, con lo 0 a 0 casalingo contro la Volterrana, risultato che potrebbe essere visto con poco entusiasmo dopo le 6 vittorie consecutive, mantiene l’imbattibilità e permette loro di raggiunge il quinto posto in coabitazione con il Donoratico sconfitto a Massa Valpiana. A due giornate dalla conclusione, se fosse questa fosse la classifica finale, sarebbero gli azzurri ad accedere agli spareggi promozione a scapito dei cugini castagnetani in virtù del vantaggio ottenuto negli scontri diretti. Per quanto riguarda la gara contro la Volterrana, i ragazzi di mister Citi hanno provato per tutti i 90 minuti a trovare la via del goal, ma la fortuna è stata dalla parte degli ospiti che son riusciti ad uscire indenni conquistando il punto della matematica salvezza. Adesso testa al big match di domenica 28 aprile ( ricordiamo che la prima categoria sarà ferma per due domeniche) contro il Montelupo. Uscire indenni dalla trasferta fiorentina sarebbe un passo aggiuntivo verso gli spareggi promozione.

Altra sconfitta per il Donoratico che perde in maniera netta per 2 a 0 a Massa Valpiana. I locali trovano le due reti nella seconda frazioni grazie a Monterisi che con una doppietta spezza le gambe agli amaranto. Sconfitta pesante che rischia di rovinare la bella stagione disputata da Berretti e compagni. Adesso per riaccendere le speranze di disputare i playoff gli amaranto dovranno riuscire a fare un punto in più dei cugini azzurri del Castiglioncello. Obbiettivo non semplice dato il brutto stato di forma e la forza dei prossimi avversari che saranno la capolista Colli Marittimi e poi il Saline, attualmente terzo.

Sconfitta anche per l’Academy che nel match salvezza contro il Fornacette esce perdente per 2 a 1. Partita brutta per gli elbani che per tutta la gara subiscono il gioco dei padroni di casa, i quali grazie ad una doppietta di Di Grazia, conquistano la vittoria che permette loro di superare in classifica proprio gli elbani. A nulla è servita la rete di Dedja allo scadere. A 180 minuti dal termine della regular season, l’Academy dovrà cercare di fare più punti possibili in casa contro l’ormai salva Volterrana ed in trasferta sul campo del Castiglioncello per ottenere il miglior piazzamento nella griglia playout.