C Silver. Anno nuovo, Labronica "vecchia". Battuta Pesca 73 a 57

di Lorenzo Corradi
articolo letto 41 volte
Foto

Pescia - Se la Cestistica Pescia ha espugnato il parquet di San Vincenzo e fatto soffrire tutte le grandi un motivo (e rose anche più di uno…) ci sarà. E lo ha capito pure il BON TON LABRONICA BASKET nella prima uscita del 2017: la squadra di coach Carlo Bellavista ha vinto di 16 lunghezze, ma il punteggio non deve trarre in inganno. Fino al 30’, infatti, Pescia ha messo in seria difficoltà Melosi e compagni per mezzo di un ottimo basket, telecomandato dall’esperienza di Cempini e dal talento offensivo di Mugnai. Labronica un po’ arrugginita dalla sosta natalizia, imprecisa al tiro, ma anche capace di risolvere le partita in qualsiasi momento e con una rapidità estremo, nonostante il forfait di Giardini. Tanta roba i 12 punti in 21 minuti di Simone Vaccai, idem i 14 si Spinelli con 6/8 da 2 e doppia cifra per l’onnipresente Gigena (17). Domenica prossima, ore 18.30 via Pera, big match contro il Basket San Vincenzo (ultima di andata).

Cestistica Pescia 57
Bon Ton Labronica Basket 73
BON TON: Gigena 17, Niccolai 7, Sollitto 8, Melosi 9, Spinelli 14, Vaccai 12, Bambi 6, Papini ne, Filippi, Giardini. All. Bellavista, Betti, Baccetti. 
Parziali: 21-15, 31-34 (10-19), 52-49 (21-15), 57-73 (5-24)


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI