Master, un oro e un argento per l'Italia dei livornesi

di Max Landi
articolo letto 166 volte
Foto

Montecatini - Livornesi alla grande a Montecatini Terme. Gli atleti della città dei Quattro mori hanno dato lustro al movimento cestistico italiano, che non è mai morto, ai campionati del mondo Master che si sono svolti in questi giorni nella città termale. E sono stati determinanti nella conquista si una medaglia d'oro e di una d'argento.

Partiamo dalla Nazionale azzurra Master 40 dove hanno militato Tommaso Giannini (scuola Pallacanestro Livorno) e Maurizio Giusti (scuola Libertas Livorno). Gli azzurri hanno sconfitto l'Argentina per 85 a 66 conquistando il titolo mondiale. Per Giannini si tratta della seconda medaglia d'oro consecutiva dopo quella vinta nella passata edizione a Orlando in Florida, mentre per Giusti si tratta del primo oro ai mondiali.

La Nazionale italiana Master 60, dove allenatore è stato il livornese Maurizio Vortici (patron del Meloria Basket 2000 Livorno, società neopromossa in Serie C Silver), è uscita invece sconfitta dalla finale contro gli Stati Uniti e ha conquistato "solo" la medaglia d'argento.

 

Da ricordare anche un'altra nazionale, quella master 50, allenata dall'ex libertassino Alberto Bucci e dove ha giocato un'altro ex libertassino Flavio Carera. Gli azzurri over 50 hanno sconfitto la Russia e conquistato l'oro nella loro categoria.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI