Serie B. Libertas ci prova ma si ferma a Varese, 98 a 85

di Ercole De Santi
articolo letto 52 volte
Foto

Varese - Al termine di una gara piacevole, giocata a ritmi elevati da entrambe le formazioni, la Robur et Fides Varese, approfittando degli spazi lasciati dalla difesa livornese, si impone, 98 a 85, risultando letale soprattutto nei tiri da tre punti. Ma il risultato penalizza oltremodo la Libertas Livorno. La squadra di coach Pardini era infatti partita bene e soprattutto nel primo quarto, a tratti, è stata anche in vantaggio. I varesini hanno preso in mano le redini del gioco allungando nel secondo quarto e chiudendo con un eloquente più 21 le prime due frazioni di gioco.
Dopo l’intervallo lungo, la Libertas è rienrata in gara, anche se mai è riuscita ad impensierire veramente la squadra di casa. Varese ha saputo colpire in contropiede, dentro e fuori l’arco. Così, nell’ultimo quarto, inutile è stato l’arremnaggio di Livorno, che è comunque riuscito a racimolare qualche punto, fissando il punteggio sul meno 13 finale.
Miglior giocatore dell’incontro, Bloise della Robur, autore di ben 43 punti.

Robur et Fides Varese – Libertas Livorno 98 a 85
Parziali: 26-24, 58-37, 76-60)
Robur Varese: Croci 9 (3/5, 1/3), Bianconi 10 (4/6, 0/4), Somaschini ne, Trentini ne, Rosignoli 4 (2/4), Maruca 12 (4/7, 1/5), Mottini 3 (1/2 da 3), Bloise 43 (6/8, 9/11), Santambrogio 14 (1/2, 4/5), Vai 3 (1/6 da 3), Assui ne, Cadario ne. All. Vescovi.
Livorno: Giampaoli 13 (2/4, 3/6), Mastrangelo 19 (6/9, 2/5), Bastoni 5 (2/2), Benini 4 (1/4), Mangoni ne, Giorgi 13 (5/8, 1/3), Pantosti ne, Dell’Agnello 16 (7/11), Congedo ne, Brunelli ne, Lasagni 15 (2/4, 3/4). All. Pardini.


 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI