Una conclusione bellissima!

di Chiara Lucchesi
Vedi letture
Foto

Livorno - Bello, anzi bellissimo. Questo finale di campionato ha regalato emozioni fino all’ultimo secondo e il Livorno alla fine può festeggiare quella salvezza che fino a poco tempo fa sembrava un miraggio. Un turbinio di risultati e gol che arrivavano uno dietro l’altro alle orecchie dei tifosi amaranto e che tenevano tutti con il fiato sospeso. La rincorsa del Livorno è infine giunta alla conclusione e il lavoro di Breda è stato ripagato. Un campionato pieno di emozioni, fatto di speranze e di paure a partire dai pochissimo punti nelle prime dieci gare o quella settimana in cui gli amaranto hanno perso tre partite consecutive facendo sprofondare i tifosi nella paura nera. Poi la lenta ripresa con le belle prestazioni contro Palermo e Brescia dove gli amaranto avevano raccolto meno di quanto seminato. Poi il primo maggio la vittoria fondamentale a Verona e di seguito il successo contro il Carpi. E il tremore al pareggio del Padova nella giornata odierna. Fino alla liberazione. Fino a quel boato che ha riempito lo stadio di Padova alla notizia del gol del Pescara sulla Salernitana e poi al secondo gol che ha decretato la salvezza diretta degli amaranto. Già, perché la salvezza del Livorno, oltre che dal lavoro della squadra e del mister è passata da Pescara quel campo che è nella memoria di tutti i tifosi e legato al nostro numero 25 Piermario Morosini. Si caro Piermario, il tuo Livorno si è preso questo risultato tanto insperato quanto voluto e meraviglioso. E chissà che da lassù tu non ci abbia messo lo zampino.