Via da Ascoli con un punto prezioso

di Chiara Lucchesi
Vedi letture
Foto

Livorno - Il Livorno torna da Ascoli con un punto d’oro. Era una trasferta insidiosa quella di oggi al Del Duca per mille motivi. Oltre alla difficoltà di affrontare un avversario tosto e ben messo in campo, gli amaranto arrivavano all’appuntamento di oggi con tanti pensieri in testa. La sospensione di Mazzoni ha certamente scosso l’ambiente e la pressione nel guardare la classifica non facilitava le cose. In più oggi non potevano contare su quel solito manipolo di tifosi sempre pronti a sostenerli e impossibilitati oggi ad andare ad Ascoli perché la trasferta è stata interdetta dopo gli spiacevoli fatti di Spezia. Ma i ragazzi di Breda sono combattenti veri come il loro condottiero e sono scesi in campo pronti a dare il massimo. E come succede spesso la strada non è stata semplice. I padroni di casa sono passati in vantaggio al sedicesimo e sul cielo amaranto sono apparse le nubi. La grinta, il carattere e la voglia di essere più forti di tutto ha prevalso però ed ecco una bella azione culminata con il fallo da rigore su Di Gennaro. Diamanti si prende la squadra sulle spalle e insacca dietro a Milinkovic-Savic per il pareggio. Il Livorno poi è capace di soffrire è appena possibile cerca di farsi avanti ma le cose non cambiano fino alla fine della gara. Finisce con un pareggio che al Livorno serve tanto per rimanere al momento ancora fuori dai play out e per tenere a debita distanza l’Ascoli che non riesce a fuggire via. Il lavoro di Breda, la sua filosofia improntata sul lavoro e il migliorarsi sta dando sempre più i suoi frutti. C’è solo da sperare che non sia tardi.