SEZIONI NOTIZIE

Postgara. Luci: “Una liberazione!”

di Luca Aprea
Vedi letture
Andrea Luci
Andrea Luci

Padova – Davanti ai microfoni con il tecnico Roberto Breda si presenta anche il capitano Andrea Luci. Il suo enorme sorriso nasconde ancora la grande tensione accumulata in questi giorni: “Una vera e propria liberazione. Considerando la brutta partenza, abbiamo fatto qualcosa di davvero straordinario, è come aver vinto un campionato”.

Sulla stagione: “Indubbiamente dopo la sosta qualcosa a livello inconscio si è rotto. Quando abbiamo perso malamente a Cittadella il clima era pesante, c'era la consapevolezza di aver vanificato tutto il lavoro fatto fino a quel momento. Siamo stati molto bravi a ritrovarci subito dal punto di vista mentale, su questo va dato merito al mister”.

Il Padova, nonostante la retrocessione già consumata, non ha regalato nulla: “Normale è giusto che sia così. Chi pensava il contrario non si è reso conto che il calcio è cambiato. Adesso anche queste partite di fine stagione sono combattute fino all'ultimo secondo. Nella ripresa sono venuti fuori bene e hanno meritato il pareggio, noi siamo calati fisicamente, eravamo sulle gambe abbiamo accusato la tensione”.

Sul cambio chiesto e ottenuto a metà secondo tempo Luci ci scherza ma non troppo: “Sì, non ce la facevo più...mi sono accorto dopo un paio di contropiedi che non avevo più le forze per rincorrere gli avversari e mi sono fatto da parte perché era troppo importante”

Infine una battuta sul futuro: “Io il contratto adesso ce l'ho – puntualizza subito con un sorriso – ma battute a parte direi che il punto di partenza è questo allenatore che ha dimostrato di meritare la possibilità di poter impostare il lavoro dall'inizio del campionato. E poi i giocatori: Valiani ha detto che continua e poi, Atalanta permettendo, dobbiamo tentare di far rimanere a tutti i costi Agazzi, vi assicuro che è uno dei centrocampisti più forti che si sono visti a Livorno negli ultimi anni”.

Chiusura sulla grande festa con i tifosi a fine partita: “Sì è stato davvero emozionante, era tantissimo tempo che non ci seguivano così numerosi in trasferta. Sarebbe bello il prossimo anno vedere trovarli così in massa quando giochiamo fuori”.


Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2019
20:40 Livorno Calcio Livorno, quindici reti nel primo test stagionale contro i dilettanti umbri 16:25 Livorno Calcio Livorno, depositato il contratto biennale di Fabio Mazzeo
Mercoledì 17 Luglio 2019
19:29 Livorno Calcio Ufficialità. Livorno, per l'attacco arriva Fabio Mazzeo 17:01 Editoriale Tutto cambia affinché nulla cambi 12:40 Livorno Calcio Primo test il 18 luglio, ecco il quadro delle amichevoli del Livorno
Lunedì 15 Luglio 2019
20:44 Livorno Calcio Amaranto, amichevole con la Fiorentina ai primi d'agosto
Domenica 14 Luglio 2019
22:12 Livorno Calcio Amaranto, sondaggio con la Samp per il difensore croato Simic 18:24 Livorno Calcio Amaranto, si fa insistente il nome di Mazzeo per l'attacco
Sabato 13 Luglio 2019
22:16 Livorno Calcio Ufficialità. Preso il giovane Del Prato dall'Atalanta
Venerdì 12 Luglio 2019
23:31 Livorno Calcio Morganella: "Il derby col Pisa sarà una guerra e dobbiamo vincerla" 23:02 Livorno Calcio Marsura: "Contento che mi abbia cercato il Livorno" 22:41 Livorno Calcio D'Angelo: "Entusiasta di giocarmela in B con il Livorno" 19:07 Livorno Calcio Presentati D'Angelo, Marsura e Morganella al Coni di Tirrenia 16:51 Altro Calcio Serie B. Ufficiale l'esclusione del Palermo, ripescato il Venezia 13:12 Futsal & Beach Beach soccer. Il 13 luglio al via il quinto torneo ai bagni Uappala 11:01 Basket C Gold. Il livornese Aprea nuovo coach del Don Bosco 09:42 Livorno Calcio Ferrero pensa al Livorno ma Spinelli non crede nell'operazione
Giovedì 11 Luglio 2019
16:33 Editoriale Prezzi solo in apparenza più bassi, torna la giornata amaranto 15:45 Livorno Calcio Amaranto, presentata la campagna abbonamenti 2019-20 12:08 Livorno Calcio Ex amaranto. Dainelli supervisore tecnico della Fiorentina