SEZIONI NOTIZIE

Finché c'è gioco c'è speranza

di Marco Ceccarini
Vedi letture
Foto

Livorno – Il ritorno di Breda in panchina è stato salutato con un'ottima prestazione dalla squadra amaranto, che nel pomeriggio di oggi, sabato 8 febbraio, ha strappato un pari importante, a Udine, sul campo del Pordenone, che prima di questa gara era secondo in classifica.

Sono bastate le voci di una possibile cessione societaria, a giudizio di chi scrive, per rivitalizzare l'ambiente, dando energia e determinazione ai giocatori. Breda, che solo qualche ora prima aveva detto che su Diamanti, tornasse indietro, farebbe una scelta diversa, ci ha messo del suo, quadrando il cerchio, anche se, al di là del tecnico, secondo chi scrive a dare la scossa positiva è stata più l'energia vitale messa in circolo dall'ipotesi della cessione societaria, con prospettive che si aprono per tutti, che il ritrovato allenatore od i nuovi giocatori, che pure in alcuni casi possono dare un apporto importante alla squadra..

In ogni caso, al netto di questo, la prova offerta dal Livorno sul terreno del Pordenone di Tesser è stata, probabilmente, la migliore prestazione esterna della stagione. Od almeno, una delle migliori. Perché non va dimenticato che, ad inizio stagione, la formazione amaranto aveva giocato partite importanti, anche lontano dall'Ardenza, che solo per sfortuna, o comunque per sfortunati episodi, aveva perso. Poi la situazione si è complicata, compromessa, incancrenita. Al posto di Breda è arrivato Tramezzani, altro allenatore di grandi qualità e rispetto, con cui tuttavia la rotta non è stata invertita. Così è tornato il tecnico di Treviso, che oggi ha anche schierato alcuni dei nuovi, tra cui Silvestre, che con Marras, Plizzari, Luca Rizzo, Agazzi, capitan Luci, è stato tra i migliori in campo.

L'ottima prestazione fornita, in ogni caso, fa capire anche e soprattutto l'attaccamento che questi ragazzi hanno nei confronti di Breda. Un aspetto, questo, da non sottovalutare. Cosa, detto per inciso, che non significa affatto che non erano attaccati a Tramezzani. Anzi, lo erano. Ma che semmai mostra come questi giocatori, nonostante tutto, ci stiano mettendo grande impegno.

Il pareggio odierno va stretto al Livorno, che ha provato a vincere fino alla fine, con gli amaranto che, contrariamente al solito, non sono stati ribaltati ma avevano ribaltato il punteggio, prima di essere definitivamente raggiunti. Però è innegabile che i ragazzi, al cospetto di una signora squadra, hanno mostrato di avere un certo carattere e tanta voglia di risalire la china.

La vittoria, prima o poi, arriverà. Nel frattempo, però, occorre salutare con soddisfazione questo punto conquistato all'arena udinese contro i neroverdi del Pordenone. E' un pareggio, tra l'altro, che solo all'apparenza non fa classifica, perché facendo morale, in realtà, getta le basi per crederci e quindi, in prospettiva, anche per fare classifica. Certo che, da ora in poi, bisogna macinare punti, oltre che gioco, se non altro per dare un senso diverso, al di là dell'esito finale, a una stagione altrimenti catastrofica.

Ma per quanto difficile, per quanto ardua sia l'impresa, è doveroso crederci per salvare la maglia amaranto e la Serie B. Finché c'è gioco, d'altronde, c'è speranza. E il Livorno, proprio adesso, non deve abbassare la guardia.

Altre notizie
Mercoledì 03 giugno 2020
20:01 Livorno Calcio Ufficialità. Serie B, si ricomincia il 20 giugno: il Livorno ospita il Cittadella 20:00 Livorno Calcio Serie B, approvate le cinque sostituzioni 18:12 Livorno Calcio Amaranto, chi ha i contratti in scadenza può rifiutarsi di giocare 14:07 Altro Calcio Caso Floyd, il calcio mondiale si schiera contro il razzismo 11:25 Livorno Calcio Amaranto tutti negativi anche al secondo tampone 08:14 Altro Calcio Gravina: “Il calcio ha subito ingenti perdite e ne subirà altre se non riparte”
Martedì 02 giugno 2020
23:10 Amaranta Tv Il 3 giugno Per l'Unione Sportiva Livorno in onda su Facebook 22:04 Livorno Calcio Quanto è appetibile il Livorno, tra rumors e voci di corridoio 13:44 Livorno Calcio Amaranto, giorni di test per il gruppo in vista della ripresa degli allenamenti
Lunedì 01 giugno 2020
22:42 Basket C'è l'accordo con la Stella Azzurra, Libertas 1947 a un passo dalla B 15:54 Livorno Calcio Livorno questione della famiglia Chiellini, la sorella Silvia torna in amaranto
Domenica 31 maggio 2020
19:53 Editoriale Voltare pagina, per la maglia 18:54 Livorno Calcio Yousif dall'Olanda minimizza e rilancia 16:15 Livorno Calcio Covid-19. Verso la ripresa: amaranto tutti negativi al tampone 12:24 Altri Sport Baseball, serie B: si parte il 10 luglio,con quali obiettivi per Livorno?
Sabato 30 maggio 2020
23:10 Livorno Calcio Giovanili. Anche il giovane Pazzini lascia il Livorno, va al Pisa 22:12 Livorno Calcio Giovanili. Il promettente Massini forse dal Livorno alla Fiorentina 20:16 Basket La Libertas 1947 non demorde, vicina la B della Stella Azzurra
Venerdì 29 maggio 2020
19:24 Livorno Calcio Scarcerato Yousif, nessun pericolo di fuga e di inquinamento delle prove 16:03 Livorno Calcio Amaranto, il 20 giugno in campo al Picchi contro il Cittadella?