SEZIONI NOTIZIE

Amaranto, chi parte chi torna e chi resta al momento

di Carlo Grandi
Vedi letture
Foto

Livorno - In casa amaranto in questi giorni tiene banco la vicenda legata al passaggio di proprietà, ancora in attesa di sviluppi chiari e di una soluzione in senso positivo o meno nonostante tutte le voci che circolano.
Tuttavia la nuova stagione è alle porte, e non c'è neppure troppo tempo per starsene fermi in attesa degli eventi; lo sa bene Vittorio Cozzella.
Il direttore sportivo amaranto è al lavoro, nonostante la precaria situazione contrattuale (che dovrebbe vedere il rinnovo nel caso in cui la proprietà resti quella attuale) per allestire una rosa che,come annunciato dallo stesso Ds non più tardi di un mese fa ai nostri microfoni, dovrà lottare per ritornare immediatamente in cadetteria. 

Tanta è la carne al fuoco, con diverse trattative che tengono banco sia in entrata che in uscita, e che interessano soprattutto i giocatori rientranti dai prestiti, o i giocatori in prestito o in scadenza e in attesa di un rinnovo.

Le questioni più calde riguardano al momento Bogdan e Marsura,entrambi al centro di diverse trattative di mercato che riguardano squadre di B e di C. 
Il difensore croato fa gola a tanti (così sembrerebbe), tanto che ben due neopromosse come la Reggina e il Monza ci stanno seriamente pensando. L'interesse dei brianzoli non è nuovo, già in primavera il ds Galliani aveva fatto un tentativo per Bogdan, e questa pare ad oggi la pista più accreditata. Ma in secondo piano è da registrare il forte interesse della Reggina e ancora quello del Brescia (che voleva il giocatore già lo scorso gennaio,quando ancora le rondinelle lottavano per la permanenza in Serie A), cosa che fa aprire un'asta sul giocatore che dovrebbe trovare una soluzione a breve. 

A proposito di Reggina, sullo stretto si è già accasato Plizzari,che sarà il nuovo portiere della squadra calabrese. 

Altra asta riguarda il trequartista veneto, autore di una stagione con poche luci e troppe ombre e che rischia di perdersi all'ombra dei quattro mori. La seconda retrocessione consecutiva pesa come un macigno sulla valutazione del giocatore, che tuttavia gode di diversi estimatori. Su tutti il Palermo, che sta pensando di fare la spesa a Livorno per puntellare un organico che punterà senza mezzi termini alla promozione in Serie B. Sul taccuino del ds rosanero infatti figurano altri due giocatori amaranto quali Agazzi e D'Angelo, anche se su quest'ultimo l'interesse appare raffreddatosi in quanto legato al probabile arrivo del tecnico Raffaele sulla panchina siciliana (che ha avuto il giocatore a suo servizio quest'anno a Potenza). 

Capitolo prestiti: per Gonnelli l'Alessandria sembra fare sul serio, il ds dei grigi Artico infatti sta trattando il riscatto del giocatore, che ha fatto una buona impressione nonostante le sole 3 presenze fatte registrare in campionato. 
Sembra destinato a rimanere invece Bresciani, di ritorno dal prestito alla Reggina; le recenti dichiarazioni del Ds dei calabresi Taibi chiudono le porte ad un probabile riscatto del centrocampista "Bresciani ha fatto benissimo all'inizio poi si è infortunato, ma in quel ruolo abbiamo idee diverse" queste le parole dell'ex portiere del Manchester United. 

Altro giocatore che rientrerà dal prestito è Maiorino,autore di una buona stagione con la Feralpi Salò,dove ha totalizzato 21 presenze e 3 reti. Sul trequartista pugliese va registrato l'interesse della Triestina dell'ex allenatore amaranto Gautieri,che avrebbe individuato in Maiorino l'uomo cardine del suo gioco spiccatamente offensivo.

Di ritorno dal prestito allo Slask Wroclaw,in Polonia, pure Raicevic, che con ogni probabilità resterà a Livorno: per il montenegrino esperienza da dimenticare quella nella massima serie polacca, con 6 presenze e 1 gol da gennaio a marzo, e senza neppure un minuto giocato dopo il lockdown. 
Torneranno dai rispettivi prestiti pure Parisi, l'anno scorso in forza alla Sicula Leonzio, Romboli Canessa,questi ultimi dalla Pergolettese: tutti e tre con ogni probabilità dovrebbero essere girati altrove. 

Altre notizie
Mercoledì 30 settembre 2020
19:15 Livorno Calcio Il Livorno sembra scongiurare il rischio penalizzazione 08:41 Livorno Calcio Stoian va al Viitorul Costanza
Martedì 29 settembre 2020
23:41 Amaranta Tv Il 30 settembre al via ufficialmente Per l'Unione Sportiva Livorno 16:04 Livorno Calcio Amaranto, Mastena: "Serve pazienza e fiducia, l'accordo si troverà" 09:49 Altro Calcio Il punto sulla C. Como e Grosseto corsari, bene il Livorno
Lunedì 28 settembre 2020
21:48 Altro Calcio Il punto sulla D. Esordio col bòtto per la Pro Livorno, tra le big vince il Prato 15:48 Livorno Calcio Amaranto, lo sfogo di Spinelli: “Cacciato dai tifosi, con Livorno ho chiuso” 15:06 Livorno Calcio Quarto tempo. Ci adattiamo a quello che abbiamo 08:02 Basket Bella amichevole tra Toscana Food Don Bosco e Libertas Livorno 1947
Domenica 27 settembre 2020
23:00 Livorno Calcio Albinoleffe-Livorno, le pagelle degli Amaranto 19:19 Livorno Calcio Sala stampa. Dal Canto: "Un buon punto contro una squadra rodata" 18:48 Editoriale Nessun dorma 18:37 Altro Calcio Serie D. Esordio da sogno per la Pro Livorno, 3 a 0 alla Sammaurese 17:30 Livorno Calcio Le porte chiuse non fermano i tifosi amaranto 17:08 Livorno Calcio Livorno generoso e sfortunato all'esordio contro l'Albinoleffe, 0 a 0 14:30 Livorno Calcio Diretta web. AlbinoLeffe-Livorno 0 a 0 (Finale) 11:20 Livorno Calcio AlbinoLeffe-Livorno, le probabili formazioni
Sabato 26 settembre 2020
19:46 Altro Calcio Serie D. Pro Livorno al debutto contro la Sammaurese dei Protti 17:47 Livorno Calcio La presentazione. AlbinoLeffe-Livorno, al via la stagione degli Amaranto 17:46 Livorno Calcio Zaffaroni: "Livorno avversario di alto livello. Servirà carattere"