SEZIONI NOTIZIE

Navarra non ha esercitato il diritto di prelazione

di Marco Ceccarini
Vedi letture
Foto

Livorno - Alla scadenza della mezzanotte (nel momento in cui viene pubblicata questa notizia manca un minuto alla fine della giornata, ndr) il presidente del Livorno, Rosettano Navarra, non ha esercitato il diritto di prelazione per rilevare il 34 per cento delle quote del Livorno calcio cedute dalla società Sicrea al gruppo Carrano rappresentato da Danilo Mariani. L'acquisizione di tale quote avrebbe consentito a Navarra di diventare il socio di maggioranza assoluta del club di via Indipendenza. In questo modo, invece, il gruppo Carrano dovrebbe entrare nella proprietà del Livorno, dove al momento permangono gli altri soci, anche se l'intento del gruppo Carrano sembra essere l'acquisizione dell'intero pacchetto azionario del sodalizio amaranto. Il condizionale è d'obbligo in quanto il diritto di prelazione concerne anche gli altri soci, non solo Navarra, e al momento in cui scriviamo non è dato di sapere se, eventualmente, altri hanno usufruito dell'opportunità. Se nessuno avrà esercitato l'opzione, l'ingresso del gruppo Carrano avverrà da domani, martedì 20 ottobre, così come l'uscita di scena della società Sicrea.

Secondo Navarra, nel suo caso, non c'era tuttavia a suo favore nessuna opzione in scadenza oggi. La Figc, secondo il presidente del club di via Indipendenza, non avrebbe ratificato il passaggio di quote dal gruppo Spinelli al suo stesso gruppo con la conseguenza che non vi sarebbero state neanche le condizioni, per lui, per esercitare il diritto di prelazione. Questo, almeno, è quanto Navarra avrebbe dichiarato a Losservatore.com.

Se invece le cose stanno come rappresentate dal gruppo Carrano, questo, secondo quanto si apprende, dovrebbe puntare su Giorgio Heller come nuovo presidente del Livorno. Il cambio della guida societaria dovrebbe essere perfezionato all'indomani dell'assemblea che probabilmente si svolgerà il 23 ottobre. Il gruppo Carrano dovrebbe acquisire le quote anche di altri soci e consolidare la propria maggioranza. Non è dato di sapere, al momento, se anche l'ex presidente Aldo Spinelli, attualmente proprietario del 10 per cento delle quote, cederà la sua partecipazione o rimarrà nel club come mero socio di minoranza.

Altre notizie
Giovedì 26 novembre 2020
23:44 Editoriale Tizio, Caio e Sempronio 20:21 Livorno Calcio Macalli in tackle sul Livorno: "Società inesistente, finirà male" 16:49 Livorno Calcio Tifoso austriaco del Livorno chiama la figlia come noi, Amaranta 15:12 Livorno Calcio Arriva il Pontedera, tra i derby minori il più sentito dal Livorno
Mercoledì 25 novembre 2020
20:48 Livorno Calcio Esclusiva. Heller: "A Livorno si può tornare a parlare di calcio" 20:38 Livorno Calcio L'assemblea dei soci delibera l'aumento di capitale del Livorno 19:32 Editoriale Adios Diego 18:20 Livorno Calcio Un infarto strappa alla vita Maradona, la sua prima in Italia fu a Livorno 13:59 Altro Calcio Serie D. Matteo Frati lascia la Pro Livorno per motivi personali 11:06 Basket Serie B. Libertas 1947 pronta al debutto con le nuove divise 09:36 Basket Serie B. Slitta l'esordio stagionale del Golfo Piombino
Martedì 24 novembre 2020
23:49 Livorno Calcio Il Livorno e il Solvay piangono il Garri, al secolo Edy Filippeschi 23:34 Livorno Calcio Il 25 novembre l'assemblea dei soci che decide il futuro del Livorno 21:28 Basket Serie B. Al via il campionato con tre squadre della provincia di Livorno 17:13 Pallavolo B2/F. Cecina ripartirà a gennaio ma senza Lavorenti 10:48 Livorno Calcio Cornaglia, Sicrea: "Non siamo ancora stati pagati da Carrano"
Lunedì 23 novembre 2020
22:16 Altro Calcio Serie D. Pro Livorno e Real Forte recuperano il 2 dicembre 20:02 Livorno Calcio Esclusiva. Verdolini: “Speriamo entro breve di parlare solo di calcio” 17:48 Basket A/2/F. Il Jolly Acli prima illude poi cede al Brixia Brescia, 44 a 53 15:38 Livorno Calcio Mariani a Telecentro: "Ora si può procedere all’aumento di capitale”